SPONSOR

Fungicida sistemico per la lotta contro ticchiolatura e oidio del melo e del pero, bolla e monilia del pesco, oidio e black rot della vite, cercosporiosi della barbabietola da zucchero, ramularia del finocchio e contro altre malattie delle colture orticole, rosa e garofano.Difenoconazolo - Codice FRAC: 3.

Caratteristiche

numero di registrazione: 13926 (13/09/2007)

classificazione CLP:
  • GHS07-A
  • GHS08-A
  • GHS09-A
  • PERICOLO

formulazione: CONCENTRATO EMULSIONABILE

Composizione
  • Difenoconazolo 23.6% (= 250g/L)
Registrazioni
Accordion content goes here.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Maculatura bruna - Bruciatura estiva (Stemphilium vesicarium)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: non necessario gg Note: Effettuare al massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Maculatura bruna o Alternariosi (Stemphylium vesicatorium, Alternaria spp)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: non necessario gg Note: Effettuare al massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine dell'Asparago (Puccinia asparagi)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: non necessario gg Note: Effettuare al massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Cercospora della Barbabietola (Cercospora beticola)
    Dose su ettaro:0,2-0,3 l/Ha
    Dose su ettolitro:20-30 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 21 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 21 giorni da copertura fogliare del 10% della superficie del terreno. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Alternariosi della Carota (Alternaria porri dauci)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Oidio delle Ombrellifere (Erysiphe heraclei, Erysiphe umbelliferarum, Erysiphe communis f. umbelliferarum)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Cece (Uromyces ciceris-arietini)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Fagiolo (Uromyces appendiculatus, Puccinia phaseoli, Uromyces phaseoli, Uromyces phaseolorum)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Garofano (Uromyces caryophillinus)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Gladiolo (Uromyces transversalis)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Maggiociondolo (Uromyces genistae-tinctoriae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Pisello (Uromyces pisi)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Trifoglio (Uromyces trifolii)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine della Barbabietola (Uromyces betae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine della Fava (Uromyces fabae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine della Liquirizia (Uromyces glycyrrhizae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine delle Felci (Uromyces polypodii)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine dell'Erba medica (Uromyces striatus medicaginis)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Septoriosi della Carota (Septoria carotae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Alternaria del Cavolo (Alternaria brassicicola)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Alternariosi del Cavolo (Alternaria brassicae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Micosferella del Cavolo (Mycosphaerella brassicicola)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Oidio del Cavolo (Erysiphe cruciferarum)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Cece (Uromyces ciceris-arietini)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Fagiolo (Uromyces appendiculatus, Puccinia phaseoli, Uromyces phaseoli, Uromyces phaseolorum)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Garofano (Uromyces caryophillinus)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Gladiolo (Uromyces transversalis)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Maggiociondolo (Uromyces genistae-tinctoriae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Pisello (Uromyces pisi)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Trifoglio (Uromyces trifolii)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine della Barbabietola (Uromyces betae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine della Fava (Uromyces fabae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine della Liquirizia (Uromyces glycyrrhizae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine delle Felci (Uromyces polypodii)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine dell'Erba medica (Uromyces striatus medicaginis)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Alternaria del Cavolo (Alternaria brassicicola)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo germogli. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Alternariosi del Cavolo (Alternaria brassicae)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo germogli. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Micosferella del Cavolo (Mycosphaerella brassicicola)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo germogli. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Oidio del Cavolo (Erysiphe cruciferarum)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo germogli. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Cece (Uromyces ciceris-arietini)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo germogli. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Fagiolo (Uromyces appendiculatus, Puccinia phaseoli, Uromyces phaseoli, Uromyces phaseolorum)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo germogli. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Garofano (Uromyces caryophillinus)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo germogli. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Gladiolo (Uromyces transversalis)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo germogli. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Maggiociondolo (Uromyces genistae-tinctoriae)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo germogli. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Pisello (Uromyces pisi)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo germogli. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Trifoglio (Uromyces trifolii)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo germogli. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine della Barbabietola (Uromyces betae)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo germogli. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine della Fava (Uromyces fabae)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo germogli. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine della Liquirizia (Uromyces glycyrrhizae)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo germogli. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine delle Felci (Uromyces polypodii)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo germogli. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine dell'Erba medica (Uromyces striatus medicaginis)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo germogli. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Septoriosi degli Ortaggi (Septoria spp.)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo germogli. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Alternaria (Alternaria alternata) (Alternaria alternata)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 8 giorni da inizio fioritura. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Alternaria delle Cucurbitacee (Alternaria cucumerinum)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 8 giorni da inizio fioritura. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Oidio dell'Aster e della Cineraria (Erysiphe cichoracearum (Oidio dell'Aster e della Cineraria))
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 8 giorni da inizio fioritura. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Oidio delle Cucurbitacee (Erysiphe cichoracearum, Sphaerotheca fuliginea, Podosphaera xanthii)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 8 giorni da inizio fioritura. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Oidio o mal bianco (Golovinomyces cichoracearum, Erysiphe cichoracearum, Oidium tabaci, Erysiphe cichoracearum f. sp. cichorii, Oidium asteris-punicei)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 8 giorni da inizio fioritura. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
Ambito impiego: in serra
Parassiti
  • Alternaria (Alternaria alternata) (Alternaria alternata)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 8 giorni da inizio fioritura. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Alternaria delle Cucurbitacee (Alternaria cucumerinum)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 8 giorni da inizio fioritura. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Oidio dell'Aster e della Cineraria (Erysiphe cichoracearum (Oidio dell'Aster e della Cineraria))
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 8 giorni da inizio fioritura. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Oidio delle Cucurbitacee (Erysiphe cichoracearum, Sphaerotheca fuliginea, Podosphaera xanthii)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 8 giorni da inizio fioritura. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Oidio o mal bianco (Golovinomyces cichoracearum, Erysiphe cichoracearum, Oidium tabaci, Erysiphe cichoracearum f. sp. cichorii, Oidium asteris-punicei)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 8 giorni da inizio fioritura. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Alternaria del Cavolo (Alternaria brassicicola)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo germogli. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Alternariosi del Cavolo (Alternaria brassicae)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo germogli. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Micosferella del Cavolo (Mycosphaerella brassicicola)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo germogli. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Oidio del Cavolo (Erysiphe cruciferarum)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo germogli. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Cece (Uromyces ciceris-arietini)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo germogli. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Fagiolo (Uromyces appendiculatus, Puccinia phaseoli, Uromyces phaseoli, Uromyces phaseolorum)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo germogli. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Garofano (Uromyces caryophillinus)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo germogli. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Gladiolo (Uromyces transversalis)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo germogli. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Maggiociondolo (Uromyces genistae-tinctoriae)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo germogli. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Pisello (Uromyces pisi)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo germogli. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Trifoglio (Uromyces trifolii)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo germogli. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine della Barbabietola (Uromyces betae)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo germogli. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine della Fava (Uromyces fabae)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo germogli. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine della Liquirizia (Uromyces glycyrrhizae)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo germogli. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine delle Felci (Uromyces polypodii)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo germogli. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine dell'Erba medica (Uromyces striatus medicaginis)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo germogli. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Septoriosi degli Ortaggi (Septoria spp.)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo germogli. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Ramularia del Finocchio (Ramularia foeniculi)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 8 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Ruggine del Garofano (Uromyces caryophillinus)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: non necessario gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
Ambito impiego: in serra
Parassiti
  • Ruggine del Garofano (Uromyces caryophillinus)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: non necessario gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Alternaria (Alternaria alternata) (Alternaria alternata)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Alternariosi delle Solanacee (Alternaria porri f. sp. solani)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Oidio delle Solanacee (Leveillula taurica) (Leveillula taurica)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Cece (Uromyces ciceris-arietini)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Fagiolo (Uromyces appendiculatus, Puccinia phaseoli, Uromyces phaseoli, Uromyces phaseolorum)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Garofano (Uromyces caryophillinus)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Gladiolo (Uromyces transversalis)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Maggiociondolo (Uromyces genistae-tinctoriae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Pisello (Uromyces pisi)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Trifoglio (Uromyces trifolii)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine della Barbabietola (Uromyces betae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine della Fava (Uromyces fabae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine della Liquirizia (Uromyces glycyrrhizae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine delle Felci (Uromyces polypodii)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine dell'Erba medica (Uromyces striatus medicaginis)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
Ambito impiego: in serra
Parassiti
  • Alternaria (Alternaria alternata) (Alternaria alternata)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Alternariosi delle Solanacee (Alternaria porri f. sp. solani)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Oidio delle Solanacee (Leveillula taurica) (Leveillula taurica)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Cece (Uromyces ciceris-arietini)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Fagiolo (Uromyces appendiculatus, Puccinia phaseoli, Uromyces phaseoli, Uromyces phaseolorum)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Garofano (Uromyces caryophillinus)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Gladiolo (Uromyces transversalis)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Maggiociondolo (Uromyces genistae-tinctoriae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Pisello (Uromyces pisi)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Trifoglio (Uromyces trifolii)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine della Barbabietola (Uromyces betae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine della Fava (Uromyces fabae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine della Liquirizia (Uromyces glycyrrhizae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine delle Felci (Uromyces polypodii)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine dell'Erba medica (Uromyces striatus medicaginis)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Oidio del Melo (Podosphaera leucotricha, Oidium farinosum)
    Dose su ettaro:0,225 l/ha
    Dose su ettolitro:15 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 4 trattamenti a cadenza di 10 giorni da inizio fioritura. Si raccomanda la miscela con un prodotto di copertura. Dose massima 0,3 l/ha. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ticchiolatura del Melo (Venturia inaequalis, Fusicladium dendriticum, Fusicladium eriobotryae, Fusicladium pyracanthae, Cladosporium dendriticum, Endostigme inaequalis, Fusicladium pomi, Spilosticta inaequalis)
    Dose su ettaro:0,225 l/ha
    Dose su ettolitro:15 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 4 trattamenti a cadenza di 10 giorni da inizio fioritura. Si raccomanda la miscela con un prodotto di copertura. Dose massima 0,3 l/ha. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Cicloconio o occhio di pavone (Venturia oleagina, Spilocaea oleaginea, Cycloconium oleaginum)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 30 gg Note: Effettuare massimo 2 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo vegetativo. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Alternariosi delle Solanacee (Alternaria porri f. sp. solani)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti preventivi a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo tuberi. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Cece (Uromyces ciceris-arietini)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti preventivi a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo tuberi. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Fagiolo (Uromyces appendiculatus, Puccinia phaseoli, Uromyces phaseoli, Uromyces phaseolorum)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti preventivi a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo tuberi. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Garofano (Uromyces caryophillinus)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti preventivi a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo tuberi. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Gladiolo (Uromyces transversalis)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti preventivi a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo tuberi. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Maggiociondolo (Uromyces genistae-tinctoriae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti preventivi a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo tuberi. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Pisello (Uromyces pisi)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti preventivi a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo tuberi. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Trifoglio (Uromyces trifolii)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti preventivi a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo tuberi. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine della Barbabietola (Uromyces betae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti preventivi a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo tuberi. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine della Fava (Uromyces fabae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti preventivi a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo tuberi. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine della Liquirizia (Uromyces glycyrrhizae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti preventivi a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo tuberi. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine delle Felci (Uromyces polypodii)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti preventivi a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo tuberi. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine dell'Erba medica (Uromyces striatus medicaginis)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti preventivi a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo tuberi. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Septoriosi degli Ortaggi (Septoria spp.)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti preventivi a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo tuberi. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
Ambito impiego: in serra
Parassiti
  • Alternariosi delle Solanacee (Alternaria porri f. sp. solani)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti preventivi a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo tuberi. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Cece (Uromyces ciceris-arietini)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti preventivi a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo tuberi. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Fagiolo (Uromyces appendiculatus, Puccinia phaseoli, Uromyces phaseoli, Uromyces phaseolorum)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti preventivi a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo tuberi. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Garofano (Uromyces caryophillinus)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti preventivi a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo tuberi. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Gladiolo (Uromyces transversalis)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti preventivi a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo tuberi. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Maggiociondolo (Uromyces genistae-tinctoriae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti preventivi a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo tuberi. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Pisello (Uromyces pisi)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti preventivi a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo tuberi. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Trifoglio (Uromyces trifolii)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti preventivi a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo tuberi. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine della Barbabietola (Uromyces betae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti preventivi a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo tuberi. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine della Fava (Uromyces fabae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti preventivi a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo tuberi. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine della Liquirizia (Uromyces glycyrrhizae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti preventivi a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo tuberi. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine delle Felci (Uromyces polypodii)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti preventivi a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo tuberi. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine dell'Erba medica (Uromyces striatus medicaginis)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti preventivi a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo tuberi. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Septoriosi degli Ortaggi (Septoria spp.)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti preventivi a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo tuberi. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Ticchiolatura del Pero (Venturia pyrina, Fusicladium pyrorum, Fusicladium virescens, Endostigme pyrina, Venturia pirina, Venturia pyrina f. sp. pyri)
    Dose su ettaro:0,225 l/ha
    Dose su ettolitro:15 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 4 trattamenti a cadenza di 10 giorni da inizio fioritura. Si raccomanda la miscela con un prodotto di copertura. Dose massima 0,3 l/ha. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Bolla del Pesco (Taphrina deformans, Exoascus deformans)
    Dose su ettaro:0,3-0,45 l/ha
    Dose su ettolitro:30 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Effettuare massimo 2 trattamenti a cadenza di 7 giorni da apertura gemme. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Marciume bruno delle nocciole (Monilia fructigena)
    Dose su ettaro:0,3-0,45 l/ha
    Dose su ettolitro:30 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Effettuare massimo 2 trattamenti a cadenza di 7 giorni da apertura gemme. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Monilia (Monilinia e Monilia laxa e fructigena)
    Dose su ettaro:0,3-0,45 l/ha
    Dose su ettolitro:30 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Effettuare massimo 2 trattamenti a cadenza di 7 giorni da apertura gemme. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Moniliosi delle Drupacee (Monilinia laxa)
    Dose su ettaro:0,3-0,45 l/ha
    Dose su ettolitro:30 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Effettuare massimo 2 trattamenti a cadenza di 7 giorni da apertura gemme. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Alternaria (Alternaria alternata) (Alternaria alternata)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Alternariosi delle Solanacee (Alternaria porri f. sp. solani)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Cladosporiosi del Pomodoro (Fulvia fulva, Cladosporium fulvum, Mycovellosiella fulva, Passalora fulva)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Oidio delle Solanacee (Leveillula taurica) (Leveillula taurica)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Cece (Uromyces ciceris-arietini)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Fagiolo (Uromyces appendiculatus, Puccinia phaseoli, Uromyces phaseoli, Uromyces phaseolorum)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Garofano (Uromyces caryophillinus)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Gladiolo (Uromyces transversalis)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Maggiociondolo (Uromyces genistae-tinctoriae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Pisello (Uromyces pisi)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Trifoglio (Uromyces trifolii)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine della Barbabietola (Uromyces betae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine della Fava (Uromyces fabae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine della Liquirizia (Uromyces glycyrrhizae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine delle Felci (Uromyces polypodii)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine dell'Erba medica (Uromyces striatus medicaginis)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Septoria del Pomodoro (Septoria lycopersici)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
Ambito impiego: in serra
Parassiti
  • Alternaria (Alternaria alternata) (Alternaria alternata)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Alternariosi delle Solanacee (Alternaria porri f. sp. solani)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Cladosporiosi del Pomodoro (Fulvia fulva, Cladosporium fulvum, Mycovellosiella fulva, Passalora fulva)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Oidio delle Solanacee (Leveillula taurica) (Leveillula taurica)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Cece (Uromyces ciceris-arietini)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Fagiolo (Uromyces appendiculatus, Puccinia phaseoli, Uromyces phaseoli, Uromyces phaseolorum)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Garofano (Uromyces caryophillinus)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Gladiolo (Uromyces transversalis)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Maggiociondolo (Uromyces genistae-tinctoriae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Pisello (Uromyces pisi)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Trifoglio (Uromyces trifolii)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine della Barbabietola (Uromyces betae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine della Fava (Uromyces fabae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine della Liquirizia (Uromyces glycyrrhizae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine delle Felci (Uromyces polypodii)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine dell'Erba medica (Uromyces striatus medicaginis)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Septoria del Pomodoro (Septoria lycopersici)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 7 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Oidio del Pesco (Sphaerotheca pannosa var. persicae, Oidium leucoconium)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: non necessario gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine della Rosa (Phragmidium mucronatum, Phragmidium subcorticium, Phragmidium tuberculatum)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: non necessario gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ticchiolatura della Rosa (Diplocarpon rosae, Marssonina rosae)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: non necessario gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
Ambito impiego: in serra
Parassiti
  • Oidio del Pesco (Sphaerotheca pannosa var. persicae, Oidium leucoconium)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: non necessario gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine della Rosa (Phragmidium mucronatum, Phragmidium subcorticium, Phragmidium tuberculatum)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: non necessario gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ticchiolatura della Rosa (Diplocarpon rosae, Marssonina rosae)
    Dose su ettaro:0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: non necessario gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Alternariosi del Sedano (Alternaria radicina)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Oidio delle Ombrellifere (Erysiphe umbrelliferarum)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Cece (Uromyces ciceris-arietini)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Fagiolo (Uromyces appendiculatus, Puccinia phaseoli, Uromyces phaseoli, Uromyces phaseolorum)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Garofano (Uromyces caryophillinus)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Gladiolo (Uromyces transversalis)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Maggiociondolo (Uromyces genistae-tinctoriae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Pisello (Uromyces pisi)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Trifoglio (Uromyces trifolii)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine della Barbabietola (Uromyces betae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine della Fava (Uromyces fabae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine della Liquirizia (Uromyces glycyrrhizae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine delle Felci (Uromyces polypodii)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine dell'Erba medica (Uromyces striatus medicaginis)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Septoriosi del Sedano (Septoria apiicola)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
Ambito impiego: in serra
Parassiti
  • Alternariosi del Sedano (Alternaria radicina)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 2 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Oidio delle Ombrellifere (Erysiphe umbrelliferarum)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 2 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Cece (Uromyces ciceris-arietini)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 2 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Fagiolo (Uromyces appendiculatus, Puccinia phaseoli, Uromyces phaseoli, Uromyces phaseolorum)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 2 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Garofano (Uromyces caryophillinus)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 2 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Gladiolo (Uromyces transversalis)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 2 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Maggiociondolo (Uromyces genistae-tinctoriae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 2 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Pisello (Uromyces pisi)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 2 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine del Trifoglio (Uromyces trifolii)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 2 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine della Barbabietola (Uromyces betae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 2 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine della Fava (Uromyces fabae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 2 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine della Liquirizia (Uromyces glycyrrhizae)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 2 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine delle Felci (Uromyces polypodii)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 2 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Ruggine dell'Erba medica (Uromyces striatus medicaginis)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 2 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Septoriosi del Sedano (Septoria apiicola)
    Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
    Dose su ettolitro:40-50 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 2 trattamenti a cadenza di 14 giorni da inizio sviluppo fogliare. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Marciume nero degli acini (Guignardia bidwellii)
    Dose su ettaro:0,2 l/Ha
    Dose su ettolitro:20 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 21 gg Note: Effettuare massimo 4 trattamenti a cadenza di 10 giorni da inizio sviluppo vegetativo. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Oidio della Vite (Uncinula necator, Oidium tuckeri)
    Dose su ettaro:0,2 l/Ha
    Dose su ettolitro:20 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 21 gg Note: Effettuare massimo 4 trattamenti a cadenza di 10 giorni da inizio sviluppo vegetativo. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
Ambito impiego: in serra
Parassiti
  • Marciume nero degli acini (Guignardia bidwellii)
    Dose su ettaro:0,2 l/Ha
    Dose su ettolitro:20 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 21 gg Note: Effettuare massimo 4 trattamenti a cadenza di 10 giorni da inizio sviluppo vegetativo. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Oidio della Vite (Uncinula necator, Oidium tuckeri)
    Dose su ettaro:0,2 l/Ha
    Dose su ettolitro:20 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 21 gg Note: Effettuare massimo 4 trattamenti a cadenza di 10 giorni da inizio sviluppo vegetativo. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Marciume nero degli acini (Guignardia bidwellii)
    Dose su ettaro:0,2 l/Ha
    Dose su ettolitro:20 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 21 gg Note: Effettuare massimo 4 trattamenti a cadenza di 10 giorni da inizio sviluppo vegetativo. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
  • Oidio della Vite (Uncinula necator, Oidium tuckeri)
    Dose su ettaro:0,2 l/Ha
    Dose su ettolitro:20 ml/hl

    Intervallo di sicurezza: 21 gg Note: Effettuare massimo 4 trattamenti a cadenza di 10 giorni da inizio sviluppo vegetativo. L’indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d’acqua di riferimento indicato. Indipendentemente dai volumi d’acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate. Per volumi di irrorazione inferiori ai volumi di riferimento, da utilizzarsi con attrezzature a basso/ultrabasso volume, mantenere la dose massima di prodotto per ettaro.
altri agrofarmaci
chiedi più informazioni

Scopri il catalogo 2023

Scarica il catalogo

credits - Moga Studio

starchevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram