VIVER ELITE WG

Fungicida sistemico ad azione preventiva, curativa ed eradicante.

Caratteristiche

numero di registrazione: 12994 (28/04/2011)

classificazione CLP:
  • ATTENZIONE
  • GHS07-A
  • GHS08-A
  • GHS09-A

formulazione: MICROGRANULI IDRODISPERSIBILI

Composizione
  • Tebuconazolo 25% (= 0g/L)
Registrazioni
Accordion content goes here.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Ruggine dell'Aglio (Puccinia allii)
    Dose su ettaro:1 kg/Ha
    Intervallo di sicurezza: 21 gg Note: Intervenire alla dose indicata senza superare il dosaggio massimo di 1000 g/Ha di formulato, effettuando al massimo 2 trattamenti.
Ambito impiego: in serra
Parassiti
  • Ruggine dell'Aglio (Puccinia allii)
    Dose su ettaro:1 kg/Ha
    Intervallo di sicurezza: 21 gg Note: Intervenire alla dose indicata senza superare il dosaggio massimo di 1000 g/Ha di formulato, effettuando al massimo 2 trattamenti.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Marciume bruno delle nocciole (Monilia fructigena)
    Dose su ettolitro:50-75 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Intervenire a cavallo della fioritura effettuando 1-2 trattamenti e in pre-raccolta effettuando 1-2 applicazioni a distanza di 7 giorni. Effettuare un massimo di 2 trattamenti. Non superare la dose di 1,125 kg/Ha.
  • Moniliosi delle Drupacee (Monilinia laxa)
    Dose su ettolitro:50-75 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Intervenire a cavallo della fioritura effettuando 1-2 trattamenti e in pre-raccolta effettuando 1-2 applicazioni a distanza di 7 giorni. Effettuare un massimo di 2 trattamenti. Non superare la dose di 1,125 kg/Ha.
  • Muffa grigia o botrite (Botrytis cinerea, Botryotinia fuckeliana - Sclerotinia fuckeliana)
    Dose su ettolitro:50-75 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Intervenire a cavallo della fioritura effettuando 1-2 trattamenti e in pre-raccolta effettuando 1-2 applicazioni a distanza di 7 giorni. Effettuare un massimo di 2 trattamenti. Non superare la dose di 1,125 kg/Ha.
  • Oidio del Pesco (Sphaerotheca pannosa var. persicae, Oidium leucoconium)
    Dose su ettolitro:50-75 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Intervenire alla dose indicata senza superare la dose massima di 1,125 kg/Ha. Effettuare un massimo di 2 trattamenti.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Oidio delle Solanacee (Leveillula taurica, Erysiphe taurica, Leveillula solanacearum, Leveillula taurica f. sp. cynarae, Oidiopsis sicula, Oidiopsis taurica, Ovulariopsis cynarea)
    Dose su ettolitro:50 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Applicare il prodotto seguendo la dose indicata, trattando ogni 7-10 giorni senza superare la dose massima di 0,5 kg/Ha.
Ambito impiego: in serra
Parassiti
  • Oidio delle Solanacee (Leveillula taurica, Erysiphe taurica, Leveillula solanacearum, Leveillula taurica f. sp. cynarae, Oidiopsis sicula, Oidiopsis taurica, Ovulariopsis cynarea)
    Dose su ettolitro:50 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Applicare il prodotto seguendo la dose indicata, trattando ogni 7-10 giorni senza superare la dose massima di 0,5 kg/Ha.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Alternaria o marciume nero (Alternaria alternata, Alternaria tenuis)
    Dose su ettolitro:70 g/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario gg Note: Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, effettuando 2 applicazioni a distanza di 14 giorni a partire dalla fioritura. Non superare la dose di 1,05 kg/Ha.
  • Antracnosi del Noce (Gnomonia e Marssonina juglandis) (Gnomonia e Marssonina juglandis)
    Dose su ettolitro:70 g/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario gg Note: Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, effettuando 2 applicazioni a distanza di 14 giorni a partire dalla fioritura. Non superare la dose di 1,05 kg/Ha.
  • Cancro degli apici e necrosi della corteccia (Diaporthe juniperivora, Phomopsis juniperivora)
    Dose su ettolitro:70 g/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario gg Note: Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, effettuando 2 applicazioni a distanza di 14 giorni a partire dalla fioritura. Non superare la dose di 1,05 kg/Ha.
  • Cancro rameale del Noce (Phomopsis juglandina)
    Dose su ettolitro:70 g/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario gg Note: Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, effettuando 2 applicazioni a distanza di 14 giorni a partire dalla fioritura. Non superare la dose di 1,05 kg/Ha.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Oidio dell'Aster e della Cineraria (Erysiphe cichoracearum (Oidio dell'Aster e della Cineraria))
    Dose su ettolitro:50 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Applicare il prodotto seguendo la dose indicata, trattando ogni 7-10 giorni senza superare la dose massima di 0,5 kg/Ha.
  • Oidio delle Cucurbitacee (Erysiphe cichoracearum, Sphaerotheca fuliginea, Podosphaera xanthii)
    Dose su ettolitro:50 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Applicare il prodotto seguendo la dose indicata, trattando ogni 7-10 giorni senza superare la dose massima di 0,5 kg/Ha.
  • Oidio o mal bianco (Golovinomyces cichoracearum, Erysiphe cichoracearum, Oidium tabaci, Erysiphe cichoracearum f. sp. cichorii, Oidium asteris-punicei)
    Dose su ettolitro:50 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Applicare il prodotto seguendo la dose indicata, trattando ogni 7-10 giorni senza superare la dose massima di 0,5 kg/Ha.
Ambito impiego: in serra
Parassiti
  • Oidio dell'Aster e della Cineraria (Erysiphe cichoracearum (Oidio dell'Aster e della Cineraria))
    Dose su ettolitro:50 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Applicare il prodotto seguendo la dose indicata, trattando ogni 7-10 giorni senza superare la dose massima di 0,5 kg/Ha.
  • Oidio delle Cucurbitacee (Erysiphe cichoracearum, Sphaerotheca fuliginea, Podosphaera xanthii)
    Dose su ettolitro:50 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Applicare il prodotto seguendo la dose indicata, trattando ogni 7-10 giorni senza superare la dose massima di 0,5 kg/Ha.
  • Oidio o mal bianco (Golovinomyces cichoracearum, Erysiphe cichoracearum, Oidium tabaci, Erysiphe cichoracearum f. sp. cichorii, Oidium asteris-punicei)
    Dose su ettolitro:50 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Applicare il prodotto seguendo la dose indicata, trattando ogni 7-10 giorni senza superare la dose massima di 0,5 kg/Ha.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Marciume bruno delle nocciole (Monilia fructigena)
    Dose su ettolitro:50-75 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Intervenire a cavallo della fioritura effettuando 1-2 trattamenti e in pre-raccolta effettuando 1-2 applicazioni a distanza di 7 giorni. Effettuare un massimo di 2 trattamenti. Non superare la dose di 1,125 kg/Ha.
  • Monilia (Monilinia e Monilia laxa e fructigena)
    Dose su ettolitro:50-75 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Intervenire a cavallo della fioritura effettuando 1-2 trattamenti e in pre-raccolta effettuando 1-2 applicazioni a distanza di 7 giorni. Effettuare un massimo di 2 trattamenti. Non superare la dose di 1,125 kg/Ha.
  • Moniliosi delle Drupacee (Monilinia laxa)
    Dose su ettolitro:50-75 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Intervenire a cavallo della fioritura effettuando 1-2 trattamenti e in pre-raccolta effettuando 1-2 applicazioni a distanza di 7 giorni. Effettuare un massimo di 2 trattamenti. Non superare la dose di 1,125 kg/Ha.
  • Muffa grigia e marciume fogliare (Botrytis cinerea)
    Dose su ettolitro:50-75 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Intervenire a cavallo della fioritura effettuando 1-2 trattamenti e in pre-raccolta effettuando 1-2 applicazioni a distanza di 7 giorni. Effettuare un massimo di 2 trattamenti. Non superare la dose di 1,125 kg/Ha.
  • Muffa grigia o botrite (Botrytis cinerea, Botryotinia fuckeliana - Sclerotinia fuckeliana)
    Dose su ettolitro:50-75 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Intervenire a cavallo della fioritura effettuando 1-2 trattamenti e in pre-raccolta effettuando 1-2 applicazioni a distanza di 7 giorni. Effettuare un massimo di 2 trattamenti. Non superare la dose di 1,125 kg/Ha.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Oidio dell'Aster e della Cineraria (Erysiphe cichoracearum (Oidio dell'Aster e della Cineraria))
    Dose su ettolitro:50 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Applicare il prodotto seguendo la dose indicata, trattando ogni 7-10 giorni senza superare la dose massima di 0,5 kg/Ha.
  • Oidio delle Cucurbitacee (Erysiphe cichoracearum, Sphaerotheca fuliginea, Podosphaera xanthii)
    Dose su ettolitro:50 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Applicare il prodotto seguendo la dose indicata, trattando ogni 7-10 giorni senza superare la dose massima di 0,5 kg/Ha.
  • Oidio o mal bianco (Golovinomyces cichoracearum, Erysiphe cichoracearum, Oidium tabaci, Erysiphe cichoracearum f. sp. cichorii, Oidium asteris-punicei)
    Dose su ettolitro:50 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Applicare il prodotto seguendo la dose indicata, trattando ogni 7-10 giorni senza superare la dose massima di 0,5 kg/Ha.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Fusariosi nivale (Microdochium nivale, Fusarium nivale, Calonectria graminicola, Calonectria nivalis, Fusarium nivale f. sp. graminicola, Fusarium nivale var. nivale)
    Dose su ettaro:1 kg/Ha
    Intervallo di sicurezza: 30 gg Note: Effettuare un trattamento in fase di piena fioritura. Non superare la dose massima di 1000 g/Ha.
  • Maculatura bruna (Helminthosporium sativum - Cochliobolus sativus) (Helminthosporium sativum - Cochliobolus sativus)
    Dose su ettaro:1 kg/Ha
    Intervallo di sicurezza: 30 gg Note: Intervenire alla dose indicata dalla fase di inizio levata alla spigatura. Effettuare un massimo di 1 trattamento. Dose massima 1000 g/Ha.
  • Mal del piede (Gaeumnnomyces graminis var. tritici)
    Dose su ettaro:1 kg/Ha
    Intervallo di sicurezza: 30 gg Note: Intervenire in fase di accestimento-levata. Effettuare un massimo di 1 trattamento. Dose massima 1000 g/Ha.
  • Oidio del Frumento (Erysiphe graminis sp. tritici, Blumeria graminis sp. tritici)
    Dose su ettaro:1 kg/Ha
    Intervallo di sicurezza: 30 gg Note: Intervenire alla dose indicata dalla fase di inizio levata alla spigatura. Effettuare un massimo di 1 trattamento. Dose massima 1000 g/Ha.
  • Oidio delle Graminacee (Erysiphe graminis, Blumeria graminis)
    Dose su ettaro:1 kg/Ha
    Intervallo di sicurezza: 30 gg Note: Intervenire alla dose indicata dalla fase di inizio levata alla spigatura. Effettuare un massimo di 1 trattamento. Dose massima 1000 g/Ha.
  • Ruggine bruna del Grano (Puccinia triticina, Puccinia recondita)
    Dose su ettaro:1 kg/Ha
    Intervallo di sicurezza: 30 gg Note: Intervenire alla dose indicata dalla fase di inizio levata alla spigatura. Effettuare un massimo di 1 trattamento. Dose massima 1000 g/Ha.
  • Ruggine gialla o striata (Puccinia striiformis)
    Dose su ettaro:1 kg/Ha
    Intervallo di sicurezza: 30 gg Note: Intervenire alla dose indicata dalla fase di inizio levata alla spigatura. Effettuare un massimo di 1 trattamento. Dose massima 1000 g/Ha.
  • Ruggine nera dei Cereali (Puccinia graminis)
    Dose su ettaro:1 kg/Ha
    Intervallo di sicurezza: 30 gg Note: Intervenire alla dose indicata dalla fase di inizio levata alla spigatura. Effettuare un massimo di 1 trattamento. Dose massima 1000 g/Ha.
  • Septoriosi dei Cereali (Stagonospora (=Septoria) nodorum - Septoria tritici - Septoria)
    Dose su ettaro:1 kg/Ha
    Intervallo di sicurezza: 30 gg Note: Intervenire alla dose indicata dalla fase di inizio levata alla spigatura. Effettuare un massimo di 1 trattamento. Dose massima 1000 g/Ha.
  • Septoriosi o macchie fogliari (Septoria tritici)
    Dose su ettaro:1 kg/Ha
    Intervallo di sicurezza: 30 gg Note: Intervenire alla dose indicata dalla fase di inizio levata alla spigatura. Effettuare un massimo di 1 trattamento. Dose massima 1000 g/Ha.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Alternaria o marciume nero (Alternaria alternata, Alternaria tenuis)
    Dose su ettolitro:70 g/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario gg Note: Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, effettuando 2 applicazioni a distanza di 14 giorni a partire dalla fioritura. Non superare la dose di 1,05 kg/Ha.
  • Antracnosi del Noce (Gnomonia e Marssonina juglandis) (Gnomonia e Marssonina juglandis)
    Dose su ettolitro:70 g/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario gg Note: Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, effettuando 2 applicazioni a distanza di 14 giorni a partire dalla fioritura. Non superare la dose di 1,05 kg/Ha.
  • Cancro degli apici e necrosi della corteccia (Diaporthe juniperivora, Phomopsis juniperivora)
    Dose su ettolitro:70 g/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario gg Note: Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, effettuando 2 applicazioni a distanza di 14 giorni a partire dalla fioritura. Non superare la dose di 1,05 kg/Ha.
  • Cancro rameale del Noce (Phomopsis juglandina)
    Dose su ettolitro:70 g/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario gg Note: Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, effettuando 2 applicazioni a distanza di 14 giorni a partire dalla fioritura. Non superare la dose di 1,05 kg/Ha.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Oidio del Melo (Podosphaera leucotricha, Oidium farinosum)
    Dose su ettolitro:40-50 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti. Non superare la dose massima di 0,75 kg/Ha.
  • Ticchiolatura del Melo (Venturia inaequalis, Fusicladium dendriticum, Fusicladium eriobotryae, Fusicladium pyracanthae, Cladosporium dendriticum, Endostigme inaequalis, Fusicladium pomi, Spilosticta inaequalis)
    Dose su ettolitro:40-50 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Impiegare in miscela con fungicidi citotropici (Dodina, ecc.) o di copertura (Ditianon, Captano, Mancozeb, Tolilfluanide, ecc.). Intervenire preventivamente ad intervalli di 6-8 giorni fino alla fase del frutto noce; successivamente allungare l'intervallo fra i trattamenti a 10-15 giorni. È possibile impiegare il prodotto anche curativamente, trattando entro 72-96 ore dall'inizio dell'infezione. Eseguire un massimo di 3 trattamenti. Impiegare massimo 0,75 kg/Ha di formulato.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Oidio dell'Aster e della Cineraria (Erysiphe cichoracearum (Oidio dell'Aster e della Cineraria))
    Dose su ettolitro:50 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Applicare il prodotto seguendo la dose indicata, trattando ogni 7-10 giorni senza superare la dose massima di 0,5 kg/Ha.
  • Oidio delle Cucurbitacee (Erysiphe cichoracearum, Sphaerotheca fuliginea, Podosphaera xanthii)
    Dose su ettolitro:50 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Applicare il prodotto seguendo la dose indicata, trattando ogni 7-10 giorni senza superare la dose massima di 0,5 kg/Ha.
  • Oidio o mal bianco (Golovinomyces cichoracearum, Erysiphe cichoracearum, Oidium tabaci, Erysiphe cichoracearum f. sp. cichorii, Oidium asteris-punicei)
    Dose su ettolitro:50 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Applicare il prodotto seguendo la dose indicata, trattando ogni 7-10 giorni senza superare la dose massima di 0,5 kg/Ha.
Ambito impiego: in serra
Parassiti
  • Oidio dell'Aster e della Cineraria (Erysiphe cichoracearum (Oidio dell'Aster e della Cineraria))
    Dose su ettolitro:50 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Applicare il prodotto seguendo la dose indicata, trattando ogni 7-10 giorni senza superare la dose massima di 0,5 kg/Ha.
  • Oidio delle Cucurbitacee (Erysiphe cichoracearum, Sphaerotheca fuliginea, Podosphaera xanthii)
    Dose su ettolitro:50 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Applicare il prodotto seguendo la dose indicata, trattando ogni 7-10 giorni senza superare la dose massima di 0,5 kg/Ha.
  • Oidio o mal bianco (Golovinomyces cichoracearum, Erysiphe cichoracearum, Oidium tabaci, Erysiphe cichoracearum f. sp. cichorii, Oidium asteris-punicei)
    Dose su ettolitro:50 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Applicare il prodotto seguendo la dose indicata, trattando ogni 7-10 giorni senza superare la dose massima di 0,5 kg/Ha.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Alternaria o marciume nero (Alternaria alternata, Alternaria tenuis)
    Dose su ettolitro:70 g/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario gg Note: Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, effettuando 2 applicazioni a distanza di 14 giorni a partire dalla fioritura. Non superare la dose di 1,05 kg/Ha.
  • Antracnosi del Noce (Gnomonia e Marssonina juglandis) (Gnomonia e Marssonina juglandis)
    Dose su ettolitro:70 g/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario gg Note: Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, effettuando 2 applicazioni a distanza di 14 giorni a partire dalla fioritura. Non superare la dose di 1,05 kg/Ha.
  • Cancro degli apici e necrosi della corteccia (Diaporthe juniperivora, Phomopsis juniperivora)
    Dose su ettolitro:70 g/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario gg Note: Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, effettuando 2 applicazioni a distanza di 14 giorni a partire dalla fioritura. Non superare la dose di 1,05 kg/Ha.
  • Cancro rameale del Noce (Phomopsis juglandina)
    Dose su ettolitro:70 g/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario gg Note: Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, effettuando 2 applicazioni a distanza di 14 giorni a partire dalla fioritura. Non superare la dose di 1,05 kg/Ha.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Alternaria o marciume nero (Alternaria alternata, Alternaria tenuis)
    Dose su ettolitro:70 g/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario gg Note: Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, effettuando 2 applicazioni a distanza di 14 giorni a partire dalla fioritura. Non superare la dose di 1,05 kg/Ha.
  • Antracnosi del Noce (Gnomonia e Marssonina juglandis) (Gnomonia e Marssonina juglandis)
    Dose su ettolitro:70 g/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario gg Note: Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, effettuando 2 applicazioni a distanza di 14 giorni a partire dalla fioritura. Non superare la dose di 1,05 kg/Ha.
  • Cancro degli apici e necrosi della corteccia (Diaporthe juniperivora, Phomopsis juniperivora)
    Dose su ettolitro:70 g/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario gg Note: Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, effettuando 2 applicazioni a distanza di 14 giorni a partire dalla fioritura. Non superare la dose di 1,05 kg/Ha.
  • Cancro rameale del Noce (Phomopsis juglandina)
    Dose su ettolitro:70 g/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario gg Note: Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, effettuando 2 applicazioni a distanza di 14 giorni a partire dalla fioritura. Non superare la dose di 1,05 kg/Ha.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Elmintosporiosi dell'Orzo (Bipolaris sorokiniana) (Bipolaris sorokiniana)
    Dose su ettaro:1 kg/Ha
    Intervallo di sicurezza: 30 gg Note: Intervenire alla dose indicata dalla fase di inizio levata alla spigatura. Effettuare un massimo di 1 trattamento. Dose massima 1000 g/Ha.
  • Elmintosporiosi dell'Orzo (Helminthosporium sorokiniana) (Helminthosporium sorokiniana)
    Dose su ettaro:1 kg/Ha
    Intervallo di sicurezza: 30 gg Note: Intervenire alla dose indicata dalla fase di inizio levata alla spigatura. Effettuare un massimo di 1 trattamento. Dose massima 1000 g/Ha.
  • Elmintosporiosi reticolare (Pyrenophora teres, Drechslera teres, Helminthosporium hordei, Helminthosporium teres, Pleospora teres, Pyrenophora teres f. sp. teres)
    Dose su ettaro:1 kg/Ha
    Intervallo di sicurezza: 30 gg Note: Intervenire alla dose indicata dalla fase di inizio levata alla spigatura. Effettuare un massimo di 1 trattamento. Dose massima 1000 g/Ha.
  • Fusariosi nivale (Microdochium nivale, Fusarium nivale, Calonectria graminicola, Calonectria nivalis, Fusarium nivale f. sp. graminicola, Fusarium nivale var. nivale)
    Dose su ettaro:1 kg/Ha
    Intervallo di sicurezza: 30 gg Note: Effettuare un trattamento in fase di piena fioritura. Non superare la dose massima di 1000 g/Ha.
  • Maculatura bruna (Helminthosporium sativum - Cochliobolus sativus) (Helminthosporium sativum - Cochliobolus sativus)
    Dose su ettaro:1 kg/Ha
    Intervallo di sicurezza: 30 gg Note: Intervenire alla dose indicata dalla fase di inizio levata alla spigatura. Effettuare un massimo di 1 trattamento. Dose massima 1000 g/Ha.
  • Mal bianco dell'Orzo (Erysiphe graminis f. sp. hordei, Blumeria graminis f. sp. hordei)
    Dose su ettaro:1 kg/Ha
    Intervallo di sicurezza: 30 gg Note: Intervenire alla dose indicata dalla fase di inizio levata alla spigatura. Effettuare un massimo di 1 trattamento. Dose massima 1000 g/Ha.
  • Mal del piede (Gaeumnnomyces graminis var. tritici)
    Dose su ettaro:1 kg/Ha
    Intervallo di sicurezza: 30 gg Note: Intervenire in fase di accestimento-levata. Effettuare un massimo di 1 trattamento. Dose massima 1000 g/Ha.
  • Oidio delle Graminacee (Erysiphe graminis, Blumeria graminis)
    Dose su ettaro:1 kg/Ha
    Intervallo di sicurezza: 30 gg Note: Intervenire alla dose indicata dalla fase di inizio levata alla spigatura. Effettuare un massimo di 1 trattamento. Dose massima 1000 g/Ha.
  • Rincosporiosi (Rynchosporium secalis)
    Dose su ettaro:1 kg/Ha
    Intervallo di sicurezza: 30 gg Note: Intervenire alla dose indicata dalla fase di inizio levata alla spigatura. Effettuare un massimo di 1 trattamento. Dose massima 1000 g/Ha.
  • Rincosporiosi della Segale (Rhynchosporium secalis, Marssonia secalis, Marssonina secalis)
    Dose su ettaro:1 kg/Ha
    Intervallo di sicurezza: 30 gg Note: Intervenire alla dose indicata dalla fase di inizio levata alla spigatura. Effettuare un massimo di 1 trattamento. Dose massima 1000 g/Ha.
  • Ruggine bruna dell'Orzo (Puccinia simplex)
    Dose su ettaro:1 kg/Ha
    Intervallo di sicurezza: 30 gg Note: Intervenire alla dose indicata dalla fase di inizio levata alla spigatura. Effettuare un massimo di 1 trattamento. Dose massima 1000 g/Ha.
  • Ruggine gialla o striata (Puccinia striiformis)
    Dose su ettaro:1 kg/Ha
    Intervallo di sicurezza: 30 gg Note: Intervenire alla dose indicata dalla fase di inizio levata alla spigatura. Effettuare un massimo di 1 trattamento. Dose massima 1000 g/Ha.
  • Ruggine nera dei Cereali (Puccinia graminis)
    Dose su ettaro:1 kg/Ha
    Intervallo di sicurezza: 30 gg Note: Intervenire alla dose indicata dalla fase di inizio levata alla spigatura. Effettuare un massimo di 1 trattamento. Dose massima 1000 g/Ha.
  • Septoriosi dei Cereali (Stagonospora (=Septoria) nodorum - Septoria tritici - Septoria)
    Dose su ettaro:1 kg/Ha
    Intervallo di sicurezza: 30 gg Note: Intervenire alla dose indicata dalla fase di inizio levata alla spigatura. Effettuare un massimo di 1 trattamento. Dose massima 1000 g/Ha.
  • Septoriosi o macchie fogliari (Septoria tritici)
    Dose su ettaro:1 kg/Ha
    Intervallo di sicurezza: 30 gg Note: Intervenire alla dose indicata dalla fase di inizio levata alla spigatura. Effettuare un massimo di 1 trattamento. Dose massima 1000 g/Ha.
  • Tacche brune dell'Orzo (Helminthosporium teres)
    Dose su ettaro:1 kg/Ha
    Intervallo di sicurezza: 30 gg Note: Intervenire alla dose indicata dalla fase di inizio levata alla spigatura. Effettuare un massimo di 1 trattamento. Dose massima 1000 g/Ha.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Oidio delle Solanacee (Leveillula taurica) (Leveillula taurica)
    Dose su ettolitro:50 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Applicare il prodotto seguendo la dose indicata, trattando ogni 7-10 giorni senza superare la dose massima di 0,5 kg/Ha.
Ambito impiego: in serra
Parassiti
  • Oidio delle Solanacee (Leveillula taurica) (Leveillula taurica)
    Dose su ettolitro:50 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Applicare il prodotto seguendo la dose indicata, trattando ogni 7-10 giorni senza superare la dose massima di 0,5 kg/Ha.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Maculatura bruna - Bruciatura estiva (Stemphilium vesicarium)
    Dose su ettolitro:50 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti. Non superare la dose massima di 0,75 kg/Ha.
  • Maculatura bruna o Alternariosi (Stemphylium vesicatorium, Alternaria spp)
    Dose su ettolitro:50 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Effettuare massimo 3 trattamenti. Non superare la dose massima di 0,75 kg/Ha.
  • Ticchiolatura del Pero (Venturia pyrina, Fusicladium pyrorum, Fusicladium virescens, Endostigme pyrina, Venturia pirina, Venturia pyrina f. sp. pyri)
    Dose su ettolitro:40-50 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Impiegare in miscela con fungicidi citotropici (Dodina, ecc.) o di copertura (Ditianon, Captano, Mancozeb, Tolilfluanide, ecc.). Intervenire preventivamente ad intervalli di 6-8 giorni fino alla fase del frutto noce; successivamente allungare l'intervallo fra i trattamenti a 10-15 giorni. È possibile impiegare il prodotto anche curativamente, trattando entro 72-96 ore dall'inizio dell'infezione. Eseguire un massimo di 3 trattamenti. Impiegare massimo 0,75 kg/Ha di formulato.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Marciume bruno delle nocciole (Monilia fructigena)
    Dose su ettolitro:50-75 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Intervenire a cavallo della fioritura effettuando 1-2 trattamenti e in pre-raccolta effettuando 1-2 applicazioni a distanza di 7 giorni. Effettuare un massimo di 2 trattamenti. Non superare la dose di 1,125 kg/Ha.
  • Monilia (Monilinia e Monilia laxa e fructigena)
    Dose su ettolitro:50-75 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Intervenire a cavallo della fioritura effettuando 1-2 trattamenti e in pre-raccolta effettuando 1-2 applicazioni a distanza di 7 giorni. Effettuare un massimo di 2 trattamenti. Non superare la dose di 1,125 kg/Ha.
  • Moniliosi delle Drupacee (Monilinia laxa)
    Dose su ettolitro:50-75 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Intervenire a cavallo della fioritura effettuando 1-2 trattamenti e in pre-raccolta effettuando 1-2 applicazioni a distanza di 7 giorni. Effettuare un massimo di 2 trattamenti. Non superare la dose di 1,125 kg/Ha.
  • Muffa grigia e marciume fogliare (Botrytis cinerea)
    Dose su ettolitro:50-75 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Intervenire a cavallo della fioritura effettuando 1-2 trattamenti e in pre-raccolta effettuando 1-2 applicazioni a distanza di 7 giorni. Effettuare un massimo di 2 trattamenti. Non superare la dose di 1,125 kg/Ha.
  • Muffa grigia o botrite (Botrytis cinerea, Botryotinia fuckeliana - Sclerotinia fuckeliana)
    Dose su ettolitro:50-75 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Intervenire a cavallo della fioritura effettuando 1-2 trattamenti e in pre-raccolta effettuando 1-2 applicazioni a distanza di 7 giorni. Effettuare un massimo di 2 trattamenti. Non superare la dose di 1,125 kg/Ha.
  • Oidio del Pesco (Sphaerotheca pannosa var. persicae, Oidium leucoconium)
    Dose su ettolitro:50-75 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Intervenire alla dose indicata senza superare la dose massima di 1,125 kg/Ha. Effettuare un massimo di 2 trattamenti.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Alternaria o marciume nero (Alternaria alternata, Alternaria tenuis)
    Dose su ettolitro:70 g/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario gg Note: Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, effettuando 2 applicazioni a distanza di 14 giorni a partire dalla fioritura. Non superare la dose di 1,05 kg/Ha.
  • Cancro degli apici e necrosi della corteccia (Diaporthe juniperivora, Phomopsis juniperivora)
    Dose su ettolitro:70 g/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario gg Note: Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, effettuando 2 applicazioni a distanza di 14 giorni a partire dalla fioritura. Non superare la dose di 1,05 kg/Ha.
  • Cancro rameale del Noce (Phomopsis juglandina)
    Dose su ettolitro:70 g/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario gg Note: Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, effettuando 2 applicazioni a distanza di 14 giorni a partire dalla fioritura. Non superare la dose di 1,05 kg/Ha.
  • Cancro rameale del Noce (Cytospora juglandina) (Cytospora juglandina)
    Dose su ettolitro:70 g/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario gg Note: Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, effettuando 2 applicazioni a distanza di 14 giorni a partire dalla fioritura. Non superare la dose di 1,05 kg/Ha.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Alternaria o marciume nero (Alternaria alternata, Alternaria tenuis)
    Dose su ettolitro:70 g/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario gg Note: Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, effettuando 2 applicazioni a distanza di 14 giorni a partire dalla fioritura. Non superare la dose di 1,05 kg/Ha.
  • Cancro degli apici e necrosi della corteccia (Diaporthe juniperivora, Phomopsis juniperivora)
    Dose su ettolitro:70 g/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario gg Note: Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, effettuando 2 applicazioni a distanza di 14 giorni a partire dalla fioritura. Non superare la dose di 1,05 kg/Ha.
  • Cancro rameale del Noce (Phomopsis juglandina)
    Dose su ettolitro:70 g/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario gg Note: Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, effettuando 2 applicazioni a distanza di 14 giorni a partire dalla fioritura. Non superare la dose di 1,05 kg/Ha.
  • Cancro rameale del Noce (Cytospora juglandina) (Cytospora juglandina)
    Dose su ettolitro:70 g/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario gg Note: Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, effettuando 2 applicazioni a distanza di 14 giorni a partire dalla fioritura. Non superare la dose di 1,05 kg/Ha.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Oidio del Pomodoro (Oidium lycopersici, Oidium neolycopersici)
    Dose su ettolitro:50 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Applicare il prodotto seguendo la dose indicata, trattando ogni 7-10 giorni senza superare la dose massima di 0,5 kg/Ha.
  • Oidio delle Solanacee (Leveillula taurica) (Leveillula taurica)
    Dose su ettolitro:50 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Applicare il prodotto seguendo la dose indicata, trattando ogni 7-10 giorni senza superare la dose massima di 0,5 kg/Ha.
Ambito impiego: in serra
Parassiti
  • Oidio del Pomodoro (Oidium lycopersici, Oidium neolycopersici)
    Dose su ettolitro:50 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Applicare il prodotto seguendo la dose indicata, trattando ogni 7-10 giorni senza superare la dose massima di 0,5 kg/Ha.
  • Oidio delle Solanacee (Leveillula taurica) (Leveillula taurica)
    Dose su ettolitro:50 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Applicare il prodotto seguendo la dose indicata, trattando ogni 7-10 giorni senza superare la dose massima di 0,5 kg/Ha.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Marciume bruno delle nocciole (Monilia fructigena)
    Dose su ettolitro:50-75 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Intervenire a cavallo della fioritura effettuando 1-2 trattamenti e in pre-raccolta effettuando 1-2 applicazioni a distanza di 7 giorni. Effettuare un massimo di 2 trattamenti. Non superare la dose di 1,125 kg/Ha.
  • Monilia (Monilinia e Monilia laxa e fructigena)
    Dose su ettolitro:50-75 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Intervenire a cavallo della fioritura effettuando 1-2 trattamenti e in pre-raccolta effettuando 1-2 applicazioni a distanza di 7 giorni. Effettuare un massimo di 2 trattamenti. Non superare la dose di 1,125 kg/Ha.
  • Moniliosi delle Drupacee (Monilinia laxa)
    Dose su ettolitro:50-75 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Intervenire a cavallo della fioritura effettuando 1-2 trattamenti e in pre-raccolta effettuando 1-2 applicazioni a distanza di 7 giorni. Effettuare un massimo di 2 trattamenti. Non superare la dose di 1,125 kg/Ha.
  • Muffa grigia e marciume fogliare (Botrytis cinerea)
    Dose su ettolitro:50-75 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Intervenire a cavallo della fioritura effettuando 1-2 trattamenti e in pre-raccolta effettuando 1-2 applicazioni a distanza di 7 giorni. Effettuare un massimo di 2 trattamenti. Non superare la dose di 1,125 kg/Ha.
  • Muffa grigia o botrite (Botrytis cinerea, Botryotinia fuckeliana - Sclerotinia fuckeliana)
    Dose su ettolitro:50-75 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Intervenire a cavallo della fioritura effettuando 1-2 trattamenti e in pre-raccolta effettuando 1-2 applicazioni a distanza di 7 giorni. Effettuare un massimo di 2 trattamenti. Non superare la dose di 1,125 kg/Ha.
  • Ruggine delle Drupacee (Tranzschelia pruni-spinosae)
    Dose su ettolitro:50 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Effettuare 1-2 trattamenti preventivi o alla comparsa dei primi sintomi alla dose indicata senza superare la dose di 1,125 kg/Ha.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Fusariosi nivale (Microdochium nivale, Fusarium nivale, Calonectria graminicola, Calonectria nivalis, Fusarium nivale f. sp. graminicola, Fusarium nivale var. nivale)
    Dose su ettaro:1,5-2 kg/Ha
    Altra dose:1,5-2 g/10 mq

    Intervallo di sicurezza: non necessario gg Note: Intervenire alla comparsa dei primi sintomi e, successivamente, dopo 10-20 giorni in funzione dell'evoluzione epidemica della malattia. E' obbligatorio segnalare con appositi cartelli il divieto di accesso all'area trattata, mantenendo tale divieto per 48 ore dopo l'applicazione. Effettuare un massimo di 2 trattamenti. Dose massima 1,5-2 kg/Ha.
  • Marciume dell'Erba (Sclerotinia homeocarpa)
    Dose su ettaro:1,5-2 kg/Ha
    Altra dose:1,5-2 g/10 mq

    Intervallo di sicurezza: non necessario gg Note: Intervenire alla comparsa dei primi sintomi e, successivamente, dopo 10-20 giorni in funzione dell'evoluzione epidemica della malattia. E' obbligatorio segnalare con appositi cartelli il divieto di accesso all'area trattata, mantenendo tale divieto per 48 ore dopo l'applicazione. Effettuare un massimo di 2 trattamenti. Dose massima 1,5-2 kg/Ha.
  • Rizottoniosi o marciume del colletto e delle radici (Rhizoctonia solani, Corticium fusiforme, Thanatephorus cucumeris)
    Dose su ettaro:1,5-2 kg/Ha
    Altra dose:1,5-2 g/10 mq

    Intervallo di sicurezza: non necessario gg Note: Intervenire alla comparsa dei primi sintomi e, successivamente, dopo 10-20 giorni in funzione dell'evoluzione epidemica della malattia. E' obbligatorio segnalare con appositi cartelli il divieto di accesso all'area trattata, mantenendo tale divieto per 48 ore dopo l'applicazione. Effettuare un massimo di 2 trattamenti. Dose massima 1,5-2 kg/Ha.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Oidio della Vite (Uncinula necator, Oidium tuckeri)
    Dose su ettolitro:40 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Intervenire ogni 10-14 giorni, senza superare la dose di 0,4 kg/Ha, in miscela o in alternanza con prodotti a diverso meccanismo d'azione (Zolfi, Quinoxifen, ecc.). Effettuare un massimo di 3 trattamenti.
Ambito impiego: in serra
Parassiti
  • Oidio della Vite (Uncinula necator, Oidium tuckeri)
    Dose su ettolitro:40 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Intervenire ogni 10-14 giorni, senza superare la dose di 0,4 kg/Ha, in miscela o in alternanza con prodotti a diverso meccanismo d'azione (Zolfi, Quinoxifen, ecc.). Effettuare un massimo di 3 trattamenti.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Oidio della Vite (Uncinula necator, Oidium tuckeri)
    Dose su ettolitro:40 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg Note: Intervenire ogni 10-14 giorni, senza superare la dose di 0,4 kg/Ha, in miscela o in alternanza con prodotti a diverso meccanismo d'azione (Zolfi, Quinoxifen, ecc.). Effettuare un massimo di 3 trattamenti.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Oidio dell'Aster e della Cineraria (Erysiphe cichoracearum (Oidio dell'Aster e della Cineraria))
    Dose su ettolitro:50 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Applicare il prodotto seguendo la dose indicata, trattando ogni 7-10 giorni senza superare la dose massima di 0,5 kg/Ha.
  • Oidio delle Cucurbitacee (Erysiphe cichoracearum, Sphaerotheca fuliginea, Podosphaera xanthii)
    Dose su ettolitro:50 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Applicare il prodotto seguendo la dose indicata, trattando ogni 7-10 giorni senza superare la dose massima di 0,5 kg/Ha.
  • Oidio o mal bianco (Golovinomyces cichoracearum, Erysiphe cichoracearum, Oidium tabaci, Erysiphe cichoracearum f. sp. cichorii, Oidium asteris-punicei)
    Dose su ettolitro:50 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Applicare il prodotto seguendo la dose indicata, trattando ogni 7-10 giorni senza superare la dose massima di 0,5 kg/Ha.
Ambito impiego: in serra
Parassiti
  • Oidio dell'Aster e della Cineraria (Erysiphe cichoracearum (Oidio dell'Aster e della Cineraria))
    Dose su ettolitro:50 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Applicare il prodotto seguendo la dose indicata, trattando ogni 7-10 giorni senza superare la dose massima di 0,5 kg/Ha.
  • Oidio delle Cucurbitacee (Erysiphe cichoracearum, Sphaerotheca fuliginea, Podosphaera xanthii)
    Dose su ettolitro:50 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Applicare il prodotto seguendo la dose indicata, trattando ogni 7-10 giorni senza superare la dose massima di 0,5 kg/Ha.
  • Oidio o mal bianco (Golovinomyces cichoracearum, Erysiphe cichoracearum, Oidium tabaci, Erysiphe cichoracearum f. sp. cichorii, Oidium asteris-punicei)
    Dose su ettolitro:50 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg Note: Applicare il prodotto seguendo la dose indicata, trattando ogni 7-10 giorni senza superare la dose massima di 0,5 kg/Ha.
Ambito impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Oidio dell'Aster e della Cineraria (Erysiphe cichoracearum (Oidio dell'Aster e della Cineraria))
    Dose su ettolitro:50 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Applicare il prodotto seguendo la dose indicata, trattando ogni 7-10 giorni senza superare la dose massima di 0,5 kg/Ha.
  • Oidio delle Cucurbitacee (Erysiphe cichoracearum, Sphaerotheca fuliginea, Podosphaera xanthii)
    Dose su ettolitro:50 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Applicare il prodotto seguendo la dose indicata, trattando ogni 7-10 giorni senza superare la dose massima di 0,5 kg/Ha.
  • Oidio o mal bianco (Golovinomyces cichoracearum, Erysiphe cichoracearum, Oidium tabaci, Erysiphe cichoracearum f. sp. cichorii, Oidium asteris-punicei)
    Dose su ettolitro:50 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Applicare il prodotto seguendo la dose indicata, trattando ogni 7-10 giorni senza superare la dose massima di 0,5 kg/Ha.
Ambito impiego: in serra
Parassiti
  • Oidio dell'Aster e della Cineraria (Erysiphe cichoracearum (Oidio dell'Aster e della Cineraria))
    Dose su ettolitro:50 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Applicare il prodotto seguendo la dose indicata, trattando ogni 7-10 giorni senza superare la dose massima di 0,5 kg/Ha.
  • Oidio delle Cucurbitacee (Erysiphe cichoracearum, Sphaerotheca fuliginea, Podosphaera xanthii)
    Dose su ettolitro:50 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Applicare il prodotto seguendo la dose indicata, trattando ogni 7-10 giorni senza superare la dose massima di 0,5 kg/Ha.
  • Oidio o mal bianco (Golovinomyces cichoracearum, Erysiphe cichoracearum, Oidium tabaci, Erysiphe cichoracearum f. sp. cichorii, Oidium asteris-punicei)
    Dose su ettolitro:50 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg Note: Applicare il prodotto seguendo la dose indicata, trattando ogni 7-10 giorni senza superare la dose massima di 0,5 kg/Ha.
altri agrofarmaci
chiedi più informazioni

Scopri il catalogo 2023

Scarica il catalogo

credits - Moga Studio

starchevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram